Ancona – II Mondialito Antirazzista Assata Shakur

Il 2° torneo antirazzista si svolge presso i campi Monte d’Ago. Le squadre partecipanti sono 10, oltre ad Assata Shakur, Collettivo curva nord e Senegal già presenti nella prima edizione, ci sono l’associazione Solidalea che tra l’altro ci offre il proprio impianto sportivo per lo svolgimento delle gare e la cui formazione è composta da diversi ragazzi in situazione di handicap, dal Centro Culturale Islamico formata da giovani che frequentano l’università cittadina provenienti da diverse nazioni dell’Africa, il Perù, l’Argentina, il Bangladesh, l’associazione albanese Mireservini e Radioout. 

Prima delle finali si è svolta una festa con tutti i partecipanti organizzata dalla folta comunità peruviana, con balli tipici e una mega grigliata organizzata dagli argentini, alla festa hanno partecipato più di 400 persone coinvolgendo tutto il quartiere.

Il 3 agosto il Perù battendo 9 a 5 radio Out si è classificato 3° mentre la seconda edizione del torneo è andata al Centro Islamico, che vince la finale contro il Collettivo per 8 a 3.

Dopo la finale altra serata di festa organizzata dalla comunità senegalese con quella del Bangladesh e banchetto dell’ass. Albanese che esponeva i suoi prodotti tipici.

Quest’anno nella maglietta ricordo era raffigurata l’immagine della piazza del campo di concentramento di Dacau con la scritta “MAI PIÙ” in diverse lingue.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in I - V Mondialito, Mondialito antirazzista e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...