Ancona – Stay free! Tu puoi giocare ovunque

La Polisportiva Antirazzista Assata Shakur, in collaborazione con la Uisp Comitato di Ancona organizza

Venerdì 25 Giugno – ore 21.00 presso l’Ambasciata dei Diritti – via Urbino, 18

“Ovunque tu sia nato, ovunque tu sia cresciuto, tu puoi giocare ovunque… Stay Free”

…Dalla festa di Radio Sherwood di Padova al Mondialito antirazzista di Ancona… 

Non un dibattito, non un incontro, ma un’occasione per lanciare un’iniziativa, una campagna. C’è bisogno anche nello sport di ampliare il diritto di cittadinanza. In una società sempre più multietnica, come si può pensare di limitare la libertà di … giocare? Serve un cambiamento, e di questo ci occuperemo con i nostri ospiti:

– Mauro Valeri  (1960), dottore in sociologia e psicoterapeuta, ha diretto l’Osservatorio Nazionale sulla Xenofobia dal 1992 al 1996, e, dal 2005, è responsabile dell’Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio. Collabora con la cattedra di Sociologia delle Relazioni Etniche all’Università La Sapienza di Roma e cura la rubrica settimanale “All’ultimo stadio” sul sito www.italiarazzismo.it. Ha curato diverse voci del “Dictionary of Race, Ethinicity & Culture” (Sage, 2004) e del “Dizionario delle diversità” (Edup, 2005), e alcuni saggi sul tema delle seconde generazioni. Ha pubblicato: “La razza in campo. Per una storia della rivoluzione nera nel calcio” (Edup, 2005), “Black Italians. Atleti neri in maglia azzurra” (Palombi, 2007), “Nero di Roma. La storia di Leone Jacovacci, l’invincibile mulatto italico” (Palombi, 2008), “Negro ebreo comunista. Alessandro Sinigaglia, vent’anni in lotta contro il fascismo” (Odradek, 2010), Presenterà anche “Che razza di tifo” (Donzelli, 2010)

– Ivan Grozny Giornalista sportivo, conduce su Radio Sherwood la rubrica Sport alla Rovescia ed è autore insieme a Mauro Valeri e Elvis Lucchese del blog Sport alla Rovescia

In questi giorni in cui si stanno disputando i Mondiali in Sud Africa, si disputa anche il Mondialito ad Ancona, inizieranno i Mondiali antirazzisti a Casalecchio di Reno (Bologna). Il calcio che unisce i popoli, le culture, le tradizioni, il calcio che con un gol, una bella giocata, una parata trasmette emozioni, ma soprattutto ha la capacità di comunicare nel bene e nel male.

Di fronte ai mondiali con la Carta di credito in Sud Africa, si contrappongono tornei antirazzisti, mondiali contro il razzismo, che dal basso costruiscono percorsi per un mondo migliore, più dignitoso attraverso il canale del football, che ti fa scambiare idee e ti fa costruire una “bell’azione” con qualche passaggio con un tuo compagno di gioco che nemmeno conoscevi prima.

Ad Ancona abbiamo costruito con tanti allenamenti una squadra di tanti giocatori, senza riserve, senza allenatori, sentiamo la necessità di scendere in campo per vincere contro il razzismo, ed ogni partita è difficile, ma prima o poi alzeremo la coppa, batteremo quel calcio di rigore per sfondare la “rete” quella del porto di Ancona, che ogni giorno chissà quanti futuri e giovani promettenti del pallone respinge, e quante speranze di giocare con noi tornano indietro.

Venerdi 25 Giugno 2010 parleremo di questo e di come anche nello sport ci sia il bisogno di ampliare il diritto di asilo, di cittadinanza, lo faremo con Mauro Valeri e Ivan Grozny a partire dalle ore 21.00 presso l’Ambasciata dei Diritti …vieni anche tu a giocare con noi!

Chi ama lo sport odia il razzismo

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Altre iniziative e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...