Konlassata: prima partita ufficiale della stagione – Coppa Marche

CAM00682

Coppa Marche:
6 settembre 2013
Campo di Candia don Orione

VARANO – KONLASSATA 2-2 
Marcatori: Ndiaye Mao, Santiago Antonio

 

 

Formazione Konlassata: Enache, Ndiaye, Coman, Salazar, Stoian, Omokaro, Iannuccilli, Urena, Bucur, Gjini, Santiago. In panchina: Gjeko, Tancredi, Luchian, Chaari, Chang, Aguida. 

Primi minuti di studio fra le due squadre al debutto di coppa, al 20′ grande azione della konlassata, ne vedremo tante nel corso della partita, giocate davvero rare in 3^ cat, Iannuccilli vicino al goal. Al 22′ dopo 3 tiri in porta ribattuti arriva Ndiaye e mette in goal, esulta il pubblico sugli spalti, è 1-0.
Non molto il tempo per esultare, che il Varano guadagna una punizione molto discutibile, battuta palla in area, visto fallo su Salazar, poi il pallone batte sulla coscia di Coman e finisce in rete, si aspetta il fischio dell’arbitro invece lo stesso convalida il goal tra lo stupore generale, anche degli stessi giocatori del Varano che infatti non esultano, 1-1.
Al 40′ un’altra bella azione della Konlassata, Bucur tira fuori di poco.

Nel secondo tempo la Konlassata entra in campo, decisa a vincere la partita. Al 2′ Santiago va vicinissimo al vantaggio, al 5′ palo di Iannuccilli, al 6′ si registra una parata di Enache, al 7′ va fuori un tiro di Arena, al 10′ è la volta di Gjini, ma la palla non vuole entrare. Al 12′ altra punizione dal limite per il Varano, cross al centro e goal di testa, 1-2. L’Assata non si ferma e al 20′ grande punizione di Santiago che pesca l’angolo giusto, è 2-2 e grande entusiasmo del pubblico.
Al 25′ esce Urena entra Aguida, tra gli applausi. Al 26′ ancora Santiago vicino al goal, al 30′ è la volta di Gjini, al 32′ Aguida si fa parare un tiro dal portiere del Varano. Entra Luchian al posto di Coman, altri applausi e Chaari per Bucur.
Al 35′ grossa occasione per Aguida, poi entra Tancredi. Al 39′ espulso un giocatore del Varano che rimane in 9 al 41.
Al 42′ entra Ciarrocchi al posto di Ndiaye, applausi a scena aperta. Al 48′ dopo 3 minuti di recupero l’arbitro fischia, tutti i giocatori sotto la tribuna a salutare il bel pubblico presente.
Rimane il rammarico per il risultato perché la squadra meritava di certo la vittoria, ma c’è la consapevolezza che la squadra c’è, ci sarà ovviamente ancora da lavorare ma lo spirito è quello giusto.

CAM00678

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Calcio, Calcio a 11 e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...