Prima vittoria per l’Ancona Respect!

Questa mattina i nostri ragazzi puntuali si sono ritrovati alle ore 8.00 davanti al cancello dell’oratorio dei Salesiani per recarsi al campo Don Orione, dove hanno disputato la prima partita di ritorno del campionato autunnale, contro la squadra del Candia.

Giunti al campo, i nostri giocatori bellissimi con le mute di Ancona Respect e le borse più grandi di loro a tracolla, si sono chiusi dentro lo spogliatoio con il Mister Recchi, per una mezz’oretta circa. Come nelle squadre di calcio dei “grandi”, questo è uno dei momenti più sentiti, sia dall’allenatore che dai giocatori. Infatti l’emozione di scendere in campo deve essere accompagnata dalla capacità di concentrarsi e di ascoltare i consigli e gli schemi del Mister.

Fin qui è storia già sentita, che vale per ogni squadra e scuola calcio. Quello che miriamo a cambiare con il progetto Ancona Respect è la conclusione dei discorsi. In tutti questi momenti di confronto, in ogni istante di gioco, durante gli allenamenti come nelle partite ufficiali, si vuole trasmettere ai bambini un messaggio che non mira alla vittoria a tutti i costi. Lo scopo per cui ci troviamo assieme è certamente insegnare uno sport come il calcio, ma lo spirito che anima la squadra vogliamo sia lo stare insieme, imparando a fare gruppo e a praticare con lealtà uno sport che spesso dimentica questo valore. Alla fine di tutto stiamo insieme per divertirci e perché le relazioni e il poter contare sull’altro, diventano degli antidoti formidabili per costruire delle alternative, soprattutto in un tempo storico così difficile. Una squadra così animata e unita, riesce a coinvolgere tutti, senza parcheggiare nessuno in panchina; i frutti di soli due mesi di vita del progetto sono già evidenti, alcuni dei bambini che negli anni passati, in altre società venivano lasciati in panchina e considerati degli anti-calcio, quest’anno scendono in campo al massimo delle loro possibilità e giocano con una grinta che ha molto positivamente sorpreso i loro genitori. Ci pare proprio la strada giusta per imparare a misurarsi con i propri limiti, ma guardando a quest’ultimi come qualcosa di superabile, proprio perché condivisi con quelli dei propri compagni.

Sin dal primo gol segnato in campionato, seppur in una situazione di svantaggio, ogni piccolo passo della squadra è stato accolto dai bambini stessi come un enorme trionfo e con grandi festeggiamenti, incredibile la gioia ora che è anche arrivata la prima vittoria con ben 6 goal!! Da questo momento in poi è partito il delirio dell’esultanza, che con urli e cori si è protratto dalla fine della partita, passando per gli spogliatoi, fino al luogo da cui eravamo partiti raggiunto con il pulmino. Un assaggio nel video qui sotto..

Le motivazioni sono alla base di tutto! chi non ci crede non vince mai!

Ancona Respect 10/11/2013Ancona Respect 10/11/2013Ancona Respect - CandiaAncona Respect - CandiaAncona Respect ha vinto!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Calcio, Scuola calcio e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...