8^ giornata di campionato (andata)

7/11/2014 campo sportivo Sorrentino di Collemarino, ore 21
ATLETICO TORRETTE – KONLASSATA ANCONA 1-1
(31′ S.T. Santiago)

ATLETICO TORRETTE: Casaccia, Angelucci, Posanzini, Giampieri, Frulla, Pastelli, Alvaro, Gambella, Serpentini, Dubbini, Del Crudo. In panchina: Canneva, Freguglia, Gambelli, D’Agruma, Casaccoa, Fanfarillo.

IMG_20141107_210557_1KONLASSATA ANCONA 2001: Fajdeck, Guimfack, Stoian, Anaya, Ciarrocchi, Omokaro, Urena, Salazar, Bucur, Gjini, Santiago. In panchina: Iacoviello, Luchian, Abram, Rumori, Gjoni, Lopez, Salazar.

Veniamo dalla stupenda vittoria da leoni di mercoledì, in coppa il 3-1 ai Portuali è valsa la qualificazione per la semifinale, è davvero un bel traguardo! In campionato invece veniamo dalla sconfitta casalinga contro il Real Castelfidardo, subito da cancellare.

Siamo praticamente contati, tra tesseramenti ancora in fase di definizione, infortuni, uno squalificato e diversi acciaccati, ci presentiamo a questo incontro un po’ preoccupati per le condizioni fisiche.

PRIMO TEMPO (1-0) Iniziamo un po’ sotto tono, poco lucidi nei passaggi e diamo spazi ai nostri avversari. Al 5′ registriamo un tiro senza pretese dei padroni di casa. All’8′ un tiro dalla distanza di Salazar, para a terra il portiere. Al 12′ pericolosa punizione per il Torrette, fuori di poco. Al 17′ grosso doppio errore della difesa permette al nostro avversario di andare sul fondo, cross al centro e solo soletto insacca il nr 9 senza problemi, siamo in svantaggio, 1-0. Al 20′ bel contropiede dei padroni di casa, sventato da un grande Ciarrocchi, sarà il migliore in assoluto in campo. Al 24′ conquistiamo un bel pallone al centrocampo, lancio per Gjini, che tira bene, ma para il portiere. Al 27′ bella azione per l’Assata, ancora Gjini, tira forte, ancora una parata del portiere. Al 30′ l’arbitro annulla un goal al Torrette per evidente fuorigioco. Al 32′ registriamo ancora un altro tiro di Gjini, fuori. Al 33′ bel cross pericoloso di Gjini, la palla va sul fondo. Al 35′ tiraccio di Stoian, altissimo. Al 42′ è Santiago a tirare alto.

SECONDO TEMPO Al 1′ un’azione pericolosa si conclude con un tiro di Guimfack, fuori. All’8′ l’ennesimo tiro di Gjini, fuori. Al 15′ ci prova Omokaro, niente di fatto. Al 16′ Gjini per Santiago solo in area, l’arbitro questa volta fischia un fuorigioco molto dubbio. Al 18′ tiro di Urena, fuori. Grande pubblico e grande squadra che sente la rimonta. Al 23′ Omokaro in area tira a colpo sicuro, ma la palla sbatte sul ginocchio di un difensore. Al 25′ pericoloso contropiede del Torrette, al limite dell’area fallo da dietro di Guimfack, rosso diretto, Assata in 10. Sulla punizione grande parata di Fajdeck, che devia sul palo. Ci aspettiamo un calo, in 10 dopo lo sforzo di mercoledì, invece non è cosi e reggiamo fisicamente alla grande. Al 27′ calcio d’angolo, arriva Palombi, il tiro è angolato, grande parata del portiere. Al 31′ angolo e Santiago tocca in rete, 1-1. Sugli spalti è vera bolgia. Al 32′ grande parata di Fajdeck. Vogliamo vincere, nonostante siamo in 10, siamo davvero Assatanati. Al 40′ grande sgroppata di Ciarrocchi, che tira fuori di poco. Al 90′ bella penetrazione di Gjoni, che tira forte, para il portiere, arriva Stoian di testa, alto. 5 minuti di recupero. Al 93′ ancora un tiro di Stoian, fuori. Prima del fischio un tiraccio di Lopez. Finisce 1-1, tutta la squadra sotto al settore.

Arrivano i risultati delle altre squadre, chi più, chi meno, tutti pagano il mercoledì di coppa e alla fine comunque rimaniamo primi da soli e continuiamo a goderci il momento.

Sabato a Vallemiano, ritorniamo nel campo dove qualche mese fa abbiamo giocato il Mondialito, contro la Juvenilia servirà la miglior Assata per tornare alla vittoria anche in campionato.

Calendario, classifica, risultati

PAGELLE

Pawell – 6 – dopo la strepitosa prestazione di mercoledì, un venerdì tutto sommato tranquillo, in cui però pesa enormemente l’incertezza (non solo sua), che ha permesso agli avversari di segnare l’1 a 0.

Donald – 5 – partita decisamente sotto tono per il forte difensore dell’Assata. Nel primo tempo un paio di incertezze mettono gli avversari nella condizione di segnare e sulla seconda ci riescono, nel secondo tempo si fa sorprendere dall’esterno offensivo del Torrette, che lo costringe al fallo da ultimo uomo, decretando un’espulsione sacrosanta.

Stoian – 7 – il soldatino ritrova subito la sua consueta verve, e stantuffa sulla fascia sia il primo che il secondo tempo. Anche se poco preciso, dà sempre la superiorità numerica alla sua squadra e si rende pericoloso con tiri e serpentine. Sfortunato sulla ribattuta al 90′.

Ciarrocchi – 7,5 – partita strepitosa per il centrale dell’Assata. Fisicamente presente, sempre concentrato, alla fine viene messo a sinistra per dare ancora più spinta alla squadra. Mezzo punto in meno, perché anche lui si fa sorprendere sul goal dell’uno a zero.

Anaya – 5,5 – partita sottotono per il giovane centrale. Sempre un po’ incerto sulle palle alte, non dà il consueto apporto di sicurezza ed è imperdonabile l’errore in cooperazione con Donald, sul goal degli avversari.

Salazar – 5 – partita in chiaroscuro per il centrocampista, in verità più scura che chiara. Non contrasta come dovrebbe ed è troppo lento nelle ripartenze. A volte si intestardisce nel fare la cosa complicata quando invece la cosa più semplice sarebbe anche la più giusta.

Israel – 6,5 – risente sicuramente della partita di mercoledì e soprattutto dei pochi allenamenti delle ultime settimane. Prova a mettere ordine a centrocampo, ma spesso anche complice un terreno non ottimale, scivola e perde palla; meglio nella ripresa, un suo tiro a botta sicura viene respinto da un difensore a portiere battuto.

Urena – 6 – partita ordinata, ma non sopra le righe, probabilmente risente anche lui delle energie spese mercoledì perché soprattutto il primo tempo pare non avere lo stesso piglio, la stessa grinta e lo stesso temperamento. Cresce nella ripresa, anche se non incide come dovrebbe.

Bucur – 5,5 – nel primo tempo viene utilizzato come punta centrale, ma non riesce a rendersi quasi mai pericoloso, anche complice una squadra che non lo assiste abbastanza. Nel secondo tempo riportato sulla fascia, mette insieme alcune giocate interessanti, ma troppo nervoso, spesso sbaglia l’ultimo passaggio. Anche lui stanco e nervoso viene giustamente sostituito.

Santiago – 6 – partita sottotono per il capitano dell’Assata. Non manca l’impegno e la carica, ma non riesce a impreziosire le sue giocate come in altre occasioni. Anche lui probabilmente risente della partita di mercoled’ di coppa e soprattutto degli allenamenti a basso ritmo per colpa dell’infortunio. Ha comunque il grande merito di stare al posto giusto al momento giusto e segna il goal del meritato pareggio.

Erindi – 6 – il folletto dell’Assata, cerca sempre di inventare qualcosa, ma evidentemente complice anche per lui un po’ di stanchezza, si intestardisce in dribbling e veroniche che la maggior parte delle volte, fanno arrabiare compagni e mister e non sono utili alla squadra.

Gjoni – 6,5 – entra e subito si mette a disposizione della squadra cercando di dare il suo contributo per raggiungere il pareggio. Eccezionale come si costruisce al 90° l’occasione che con un po’ di fortuna avrebbe potuto regalare i tre punti alla sua squadra.

Palombi – 6,5 – bell’impatto sulla partita per lui, con grinta e determinazione tiene a galla la squadra nonostante l’uomo in meno. Da un suo colpo di testa che meritava il goal nasce il corner del pareggio e fino al novantesimo lotta per raggiungere i tre punti.

Radu – 6 – il “pit-bull” parte dalla panchina per rifiatare un po’, e dà il suo contributo di grinta ed esperienza soprattutto per compensare l’inferiorità numerica. Prezioso.

Abram – 6 – entra una quindicina di minuti e diventa il padrone dell’out difensivo di destra, non concedendo agli avversari niente che possa mettere in pericolo la propria porta. Deciso.

Lopez – 6 – entra una manciata di minuti con il piglio giusto, conquista palloni e copre con esperienza, va anche al tiro all’ultimo minuto.. anche se senza crederci abbastanza.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Calcio, Calcio a 11. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...