15^ giornata di campionato (2^ di ritorno)

24/1/2015 campo don Orione di Candia
KONLASSATA ANCONA 2001 – VIGOR CAMERANO 2-0
(30′ pt Ziolek, 25′ st Gjoni)

IMG-20150126-WA0000KONLASSATA ANCONA 2001: Calò, Soliz, Abram, Anaya, Ciarrocchi, Guimfack, Spina, Stoian, Bucur, Santiago, Ziolek. In panchina: Ritelli, Lopez, Anoushahin, Luchian, Pugnaloni, Rumori, Gjoni. Mister Luigi Ventrella.

VIGOR CAMERANO: Surico, Pranzoni, Libardi, Speranza, Mariani, Frontini, Baldinelli, Braconi, Cardinali, Bottalusco, Fioretti. In panchina: Iorio, Rubini, Camisa, Pepa, Guerrini, Brugiavini, Aquilanti.

Settimana difficle dopo la sconfitta della prima partita dell’anno, tante le assenze oltre a Omokaro ancora in Nigeria, sono diversi gli influenzati, i fratelli Coman, Daniel e Mihai, Salazar e Palombi. Il mister si inventa praticamente un centrocampo tutt0 nuovo che alla fine darà i suoi frutti.

emSugli spalti lo striscione EMILIO RESISTI, molti dei nostri tifosi oggi sono presenti alla grande manifestazione antifascista di Cremona, convocata in seguito all’attacco squadrista di casa Pound al centro sociale lombardo, che ha lasciato un compagno, uno dei leader storici, tuttora in gravi condizioni. 

PRIMO TEMPO (1-0) Partiamo bene, ordinati, siamo padroni del campo e al 30′ Santiago fa partire da fuori area un’autentica sassata che colpisce la parte inferiore della traversa, forse la palla è gia in rete, ma l’arbitro non segnala il goal, arriva prima di tutti il bomber polacco Ziolek, che mette dentro, 1-0.

SECONDO TEMPO (2-0) Nel secondo tempo la  musica non cambia, siamo sempre padroni del campo, la nostra difesa questa volta attenta non va mai in affanno. Al 25′ ancora Santiago, che ruba palla in attacco, serve Bucur che vede subito Gjoni, il quale entra in area e beffa il portiere per il 2-0, si torna a far festa sugli spalti.

Ora ci aspetta una settimana di lavoro intenso e serio per affrontare al meglio il difficilissimo incontro di sabato prossimo in trasferta a Ponterosso, ci giochiamo l’accesso ai play off, anche se siamo solo alla terza giornata di ritorno.

Risultati, classifica, calendario

PAGELLE

Calò – 6,5 – partita sostanzialmente tranquilla, non è chiamato a parate di grande difficoltà, ha la bravura di guidare comunque la difesa con grande esperienza e personalità, riuscendo così a concludere il match con la porta inviolata.

Soliz – 6,5 – bella partita del boliviano dell’Assata che a destra sforna una partita di sostanza ed efficacia, sbagliando raramente e gestendo con oculatezza le folate offensive, migliorando la condizione, anche le sue prestazioni miglioreranno sicuramente.

Abram – 6,5 – partita di grande grinta e concentrazione, non rischia mai niente e prova soprattutto nel primo tempo a fornire assistenza nell’azione offensiva. Anche per lui, un passo avanti rispetto alle ultime uscite.

Carlos – 7 – come sta crescendo il giovande difensore dell’Assata, migliora di partita in partita mostrando sempre più sicurezza e senso della posizione. Aiutato da un compagno di reparto di altra categoria, sforna una prestazione esaltante e di grande concetrazione.

Ciarrocchi – 7,5 – la fascia di capitano è la giusta consacrazione per un giocatore che si sta dimostrando di un’altra categoria, oltre che un esempio per i compagni e un gran trascinatore in mezzo al campo. Le sue doti atletiche e tecniche non si discutono, la sua crescita può far fare l’ultimo salto di qualità all’Assata.

Donald – 7 – i tifosi già lo chiamano “The wall”, il muro dell’Assata si dimostra un centrocampista di rottura eccezionale, corre e tampona con doti fisiche eccellenti, deve migliorare nel senso della posizione, e imparare a giocare a due tocchi, perché i tempi a centrocampo sono più brevi. Ma è giovane.. crescerà!!!

Stojan – 7,5 – al rientro dopo la squalifica, si dimostra un furetto imprendibile per i centrocampisti avversari che per fermarlo devono ricorrere sistematicamente al fallo. Il soldatino dell’Assata tampona e cuce, recupera e si inserisce con tempestività, stoico termina la partita con un turbante per la ferita alla testa.

Bucur – 6,5 – il cigno sta tornando, il primo tempo dà appoggio con grande efficacia alla fase offensiva, oltre a tamponare e coprire con bravura in fase difensiva, nel secondo tempo impreziosisce la sua partita con lo splendido assist del secondo goal dell’Assata.

Santiago – 7 – in crescita l’attaccante dell’Assata, dà qualità alla manovra offensiva della sua squadra e lotta come un leone su ogni palla, trasformando spesso palle sporche in ghiotte occasioni. Centra la traversa nel primo goal e mette lo zampino nel raddoppio, bentornato.

Woitec – 7 – terzo goal nelle ultime tre partite, presenza costante nell’attacco dell’Assata, non è ancora in piena forma, ma riesce comunque a essere pericoloso ed efficace. La sensazione è che può fare male in ogni momento, contro qualsiasi avversario.

Spina – 6,5 – ancora lontano dalla migliore forma fisica, il forte attaccante cerca di rendersi utile alla squadra, di lui si ricordano i bei gesti tecnici, con la mezza rovesciata di poco a lato nel primo tempo e la rovesciata del secondo che avrebbe meritato miglior fortuna.

Gjoni – 7 – e sono quattro per il “Maradona dei Carpazi”. Entra nel secondo tempo e semina scompiglio nella difesa avversaria. Freddissimo al momento del raddoppio, non si intestardisce troppo a portare palla e va vicino alla doppietta personale.

Rudy – 6 – entra con il giusto piglio e la giusta concentrazione, tiene bene la posizione e non rischia nulla in fase difensiva.

Rumori – 6 – entra per portare forze fresche nella ripresa. Prova a dare qualità alla squadra e detta bene i tempi permettendo spesso all’Assata di non soffrire le folate offensive del Camerano.

Mustafà – 6 – un quarto d’ora, per dimostrare che il mister può contare anche su di lui.

Radu – sv – una manciata di minuti e si fa apprezzare per lanci millimetrici di cinquanta metri, passa il tempo, ma la classe non è acqua.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Calcio, Calcio a 11. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...