Coppa Marche 2^ cat. I ritorno

29/08/2015 campo Osimo stazione
OSIMO STAZIONE – KONLASSATA ANCONA 2001 – 6-1
(MARC. 8′ S.T. Ziolek)

OSIMO STAZIONE: Talevi, Cecconi, Esposito, Silvestrini, Giuliodoro, Moreschi, Calvigioni, Mazzieri, Sampaolesi, Staffolani. In panchina: Ciccone, Cerasa, Piccini, Brunetti, Clementi, Voytyuk, Beccarica.

KONLASSATA ANCONA 2001: Ritelli, Anaya, Soliz, Seceleanu, Ciarrocchi, Omokaro, Moglie, Santiago, Coman M., Minni, Ziolek. In panchina: S.P., Abram J., Mercanti, Sdiri, Deme, Gjoni, Urena.

20150829_160545 20150829_160502

MAMMA MIA CHE BATOSTA!

20150829_155440PRIMO TEMPO (3-0) 6 goal in una partita la nostra squadra in questi 5 anni non li aveva mai presi, quindi oggi rimarrà anche se in negativo una giornata storica. Difficile capire i grandi meriti dell’avversario, ma a noi sinceramente interessa capire i nostri grandi demeriti, mentali, fisici, tattici e tecnici.
Non sarà facile in queste due settimane per il mister e i suoi collaboratori trovare il giusto quadro in vista del via al campionato previsto per sabato 12 settembre.
E dire che i primi 20 minuti erano iniziati con il piglio giusto, anche con due occasioni da rete, ma al 21′ forse viziato da una posizione di fuorigioco arriva il goal dei padroni di casa e noi ci sciogliamo come neve al sole.
Pessima putroppo mai vista così, la prestazione del capitano Ciarrocchi alla sua ultima partita per questo campionato con la maglia dell’Assata, in quanto impegnato all’estero per 10 mesi; non meno peggio la prestazione del nigeriano Omokaro.
Arriviamo comunque al 42′ quando proprio il nostro grande capitano (non sarà di certo questa partita a cancellare i suoi grandi 5 anni di Assata) in maniera davvero grossolana regala un rigore che trasformato diventa 2-0. Nei minuti di recupero con la difesa ancora in bambola arriva il 3-0.

20150829_165432SECONDO TEMPO (6-1) escono proprio Ciarrocchi e Omokaro, davvero inevitabile il cambio ed entrano Sdiri e Mercanti. Ma già al 4′ un bel goal del nr 10 Sampaolesi che ne segnerà 4 in totale, andiamo sotto di 4 goal 4-0. Al 7′ arriva la quinta rete, 5-0, poi all’8′ su un batti e ribatti in area il goal dalla bandiera del polacco Ziolek, 5-1. Al 36′ ci si mette anche l’arbitro che regala un inesistente calcio di rigore ancora trasformato per il 6-1.

Lunedì si ricomincia quella che sarà la quarta e ultima settimana di preparazione. Niente allarmismi, solo una grande voglia di riscatto, i ragazzi devono capire che la società ha dato loro piena fiducia, loro hanno relaizzato questo sogno, ma solo con tanto lavoro e cambiando atteggiamento, con serietà e rispetto si potrà realizzare un altro sogno che si chiama salvezza.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Calcio, Calcio a 11. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...