III giornata di campionato

26/9/2015 campo S. Giuliani, Torrette di Ancona
KONLASSATA ANCONA – F.C. OSIMO 2011     0-4

UNA SONORA BATOSTA

20150926_143222KONLASSATA ANCONA: Ritelli, Mercanti, Soliz, Seceleanu, Minni, Omokaro, Moglie, Deme, Coman M., Spina, Stoian. In panchina: Calò, Abram, Anaya, Ceesay, Sdiri, Urena, Ziolek.

F.C. OSIMO 2011: Cola, Pirani, Strappato, Cola F., Pirani E., Stabile, Gatti, Brandoni, Staffolani, Censori, Aliji. In panchina: Camilletti, Le Moglie, Lavagioni, Angeletti A., Angeletti T., Carnevali, Recanatesi. 

PRIMO TEMPO (0-1) La vigilia nello stupendo scenario del Forte dei pirati, con la presentazione della squadra con tanto di aperitivo e presentazione del libro sul St Pauli di Nicolò Rondinelli, ci aveva illuso un po’, per l’ottimo clima squadra, carico e deciso, poi la bella chiacchierata prima della partita: la squadra in maniera spontanea si è riunita dentro lo spogliatoio a cercare ancora una volta quell’unità e quella forza di sacrificio che l’aveva contraddistinta nella precedente stagione. Putroppo invece il campo ci ha consegnato ancora una volta una squadra priva di forza, non reattiva, né combattiva. Come sabato scorso iniziamo bene al cospetto di un avversario che ci appare davvero poca cosa. Al 3′ Stoian al suo debutto non trova per poco il tiro da posizione favorevole, al 5′ rovesciata vellettaria di Minni. Al 10′ su un calcio d’angolo doppia occasione per i padroni di casa, ma niente di fatto. Al 12′ tira fuori l’Osimo. Esce per infortunio Moglie, entra Ceesay. Al 27′ dal limite direttamente su punizione segna il nr 3, 0-1. Al 35′ bella punizione di Spina per la testa di Stoian, para il portiere. Al 39′ è alto un tiro di Ceesay. Al 45′ è Coman Mihai a sfiorare il gol del pareggio.

SECONDO TEMPO (0-4) Nell’intervallo esce Deme, che ha ben figurato ed entra Ziolek. Al 14 andiamo vicinissimi al gol, cross molto bello di Secelanu, arriva Coman di testa, di poco al lato. Al 15′ netto calcio di rigore assegnato agli ospiti, 0-2 ancor il nr 3 e qui finisce la nostra partita. Al 20′ esce Mercanti ed entra Sdiri, davvero la brutta copia del giocatore che conosciamo. Al 21′ colpo di testa di Ziolek, colpisce il palo. Al 27′ l’arbitro decreta un rigore dubbio che trasforma sempre il nr. 3 Strappato nello 0-3. Al 30′ viene espulso per un bruttisimo fallo Seceleanu, davvero pessima la sua prova. Al 43′ gli ospiti calano il poker, a segno il nr 9 Staffolani.

Risultati, classifica, calendario

Finisce la partita con grande rammarico, ma nello sport così come nella vita ora non servono chiacchere e polemiche, ora bisogna lavorare sodo, rimboccarsi le maniche e credere nelle proprie possibilità, che sappiamo esserci.

Squadra, mister, società e tifosi devono stare uniti per invertire subito la rotta.

LA GENTE COME NOI NON MOLLA MAI

FORZA RAGAZZI

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Calcio, Calcio a 11. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...